Baunei mare: un paradiso di Sardegna

Cala Mariolu

La costa centro occidentale della Sardegna si chiama Ogliastra ed è caratterizzata da baie spettacolari, imponenti montagne ricoperte di vegetazione.

Baunei è il luogo perfetto per una vacanza indimenticabile in strutture da sogno. È un suggestivo borgo antico dotato di tutti i servizi dove sono custodite tradizioni antiche, come quelle relative ai riti nuziali.

Il territorio di Baunei è stato abitato sin dalla preistoria come dimostrano i tanti resti di nuraghi e domus de janas. Di grande suggestione sono le piccole conche di As picinas, impiegate sia per riti propiziatori che per la lavorazione dei metalli. Il paese è incastonato fra il mare e l’impervio Supramonte, un luogo misterioso ed imperdibile dove è possibile praticare trekking, arrampicata ed escursioni alla scoperta dei rifugi dei pastori.

Il modo migliore per visitare la zona è scegliere un hotel Baunei mare, il borgo e la marina sono le località più note a livello internazionale per il suo mare pulito e cristallino, le spiagge di sabbia e ciottoli dominate da ripide falesie.

Baunei mare ha un litorale selvaggio, bellissimo e molto variegato che comprende sia spiagge attrezzate che libere e poco frequentate.

La spiaggia dei gabbiani di Baunei mare è una porzione della rinomata Cala Mariolu. I fondali, dai colori cristallini, sono puntellati da piccoli scogli. A far da cornice una natura lussureggiante che ricopre le grandiose falesie che si affacciano sul litorale.

Per arrivare a Cala Mariolu di Baunei mare è possibile ricorrere al servizio quotidiano garantito dai traghetti che partono dai porti di Santa Maria Navarrese ed Arbatax; in alternativa si può arrivare con imbarcazioni private o a piedi dopo aver seguito un percorso da trekking piuttosto impegnativo.

Baunei mare è sorprendente come la maestosa concrezione che si osserva sulla spiaggia di Perda longa, che significa “pietra lunga” e si raggiunge molto facilmente partendo da Baunei.

Perda longa è una spiaggia incantata, silenziosa che si specchia su un mare turchese e tranquillo, perfetto per chi ama praticare snorkeling o immersioni subacquee.

La località più nota di Baunei mare è Cala Goloritzè, facilmente riconoscibile per il perfetto arco che incornicia le sue acque dai colori brillanti e nitidi.

Un’altra cala di Baunei mare è Cala Sisine che si raggiunge percorrendo i sentieri del Supramonte. La fatica del viaggio è ampiamente ripagata dal panorama di una spiaggia incontaminata ed indimenticabile.

Le altre mete imperdibili di Baunei mare è Cala Biriola sovrastata da alte falesie a picco sul mare.

Sabbia bianca orlata dalla vegetazione e suggestive montagne sono invece, i tratti inconfondibili dei litorali di Capo Montesanto, uno spettacolare promontorio selvaggio.

 

 

Il marketing è sempre piu social, dopo l’acquisto like ecco la volta del video marketing su Facebook.

compra like facebook

Da anni esistono social network, ed ogni anno diventano sempre di piu. Si parla di Facebook, Twitter, Pinterest, Istagram, Tulbler, Goolgle Plus, e tanti altri.
Con l’avvento di tutti questi siti dove è possibile trovare non solo i propri amici ma anche i propri interessi è ovvio pensare che anche le forme di marketing per promuovere uno o l’latro progetto in rete si siano evolute.
E’ il caso infatti di dire che anche la SEO ed il posizionamento oggi sono sempre piu Social.
Ecco allora un consiglio di come farle funzionare al meglio, sopratutto legato al social Blu, Facebook!
La Search Engine Optimization non è morta così come si sente e si legge troppo spesso in tanti blog di settore; si è soltanto spostata sui social media, così come del resto ogni altra cosa durante questi ultimi anni. I social media non dominano solamente la vita online di ogni utente, ma anche quella professionale di molte aziende, le quali stanno adottando un numero sempre maggiore di tecniche di Social Media Marketing, per portare il proprio business su Facebook ed altre piattaforme, una delle tecniche principali è la tecnia dell’aumento like di facebook.
Esistono tante tecniche per aumentare i like su Facebook e questo è dimostrato che serve non solo ad avere traffico diretto ma anche ad aumentare la posizione della propria pagina facebook e del sito web collegato all’interno del motore di ricerca Google ma una delle tecniche piu rapide è quella dell’ acquisto di like.
In cosa consiste ,a tecnica dell’acquisto like e perchè è importante anche per il posizionamento?
La tecnica dell acquisto di like è una tecnica contrapposta alle campagne facebook adv che permette di aumentare i like del proprio bacino di utenza ovvero della propria pagina acquistando da un network (esterno a facebook) persone interessate.
Questa tecnica è uin voga negli ultimi anni perche a differenza del facebook adv dove non è sicuro il numero di like che si andranno ricevere è proposta proprio come un vero e proprio servizio con definizione del risultato nel numero dei like ricevuti pertanto con garanzia del risultato e onere del rischio nel raggiungere questo risultato nel network che ospiterà la promozione. Facciamo un esempio per spiegarne il funzionamento e poi andremo a definirne anche i benefici (che sono comunque gia lo diciamo a parita di servizio rispetto a facebook adv i costi):
La pagina https://it-it.facebook.com/WebMarketingSociale desidera avere 3000 like perche sa che con 3000 like Facebook aumenta la visibilità della pagina stessa e che con 3000 like è piu facile non solo avere clienti diretti (visto che in teoria il post che scrivi dovrebbe esssere visto da 3000 persone) ma anche un migliore posizionamento su Google perche di queste 3000 persone ci saranno 3000 link verso la tua pagina che corrispondono alle preferenze espresse il like che hai sul profilo.
I casi per arrivare a questo risultato sono due quindi :
1) Affiarsi a Facebook adv, acquitare una campagna di promozione a like e pagare una cifra variabile in base ai risultati ed ad un complicato meccanismo di aste interne per aggiudicarsi dei click possibili sulla pagina a 0,15/0,20 centesimi l’uno. Raggiungere il risultato in pochi giorni pagando una cifra media intorno ai  450-600 euro
2) Affidarsi a siti come magicviral.com , marketing.seo.it , fansfacebook.org, venditafan.it od altri che garantiscono risultati e attivare con loro una promozione di marketing a risutlato pagando questi like meno i 150 euro. Ricevere i like in circa 2 settimane.
Come si puo notare il costo è a favore dell’acquisto di like.
Una volta raggiunto il numero dei 3000 like si consiglia di gestire la pagina correttamente per vedere questo numero continuare a salire. Per farmo è necessario non postare sempre e di continuo ma al massimo 2/3 volte al giorno. Gli orari migliori in cui farlo sono le 11 la mattina, le 18 il pomeriggio e le 21 la sera in quanto l’intervento su Facebook è massimo in queste ore.
Si consiglia di postare sempre post dal contenuto interessante e non solo link esterni. I video ultimamente stanno andando molto molto per la maggiore tanto che potrebbe essere una delle prossime strategie vincenti all’epoca dei social perche i video possono essere caratterizzati da differenti tipologie di contenuto:  nuovi prodotti, notizie sulla storia del brand, informazioni in versione FAQ, proposte commerciali e promozioni innovative. In ogni caso, ciò che maggiormente deve guidare le azioni di progettazione e studio di ogni marketer è pensare a quanto questo video possa essere condiviso e possa diventare virale.
Cosa te ne pare di questo consiglio? Hai dei commenti?

Contachilometri per la Bici: ecco perché è indispensabile

Uno dei primi acquisti da fare per chi intende fare del ciclismo non solo un hobby da praticare sporadicamente, ma uno sport che possa divenire un vero e proprio stile di vita, è il contachilometri per la bici. Il ciclismo è uno degli sport che se praticati con costanza e dedizione può offrire maggiori soddisfazioni a chi lo pratica. Il contachilometri non è solo uno Contachilometri per la Bici ecco perché è indispensabilestrumento per vedere i chilometri raggiunti, ma un trofeo.

Il primo elemento interessante del contachilometri: la motivazione

Ogni volta che si raggiunge un nuovo obiettivo, ogni volta che si supera un proprio limite, ogni volta che si percorre un chilometro in più, il contachilometri lo registra e regala una soddisfazione che non può essere spiegata.

Non è una coppa materiale, è vero, ma è un risultato che si ottiene con sé stessi, che poi rappresenta il vero leitmotiv di chi corre in bicicletta. Il contachilometri, pertanto, è un vero e proprio elemento di motivazione per chi corre in bicicletta, non sarebbe possibile avere una motivazione pari senza avere a disposizione il contachilometri.

Il secondo elemento interessante del contachilometri: le funzioni principali

Oltre a fungere da elemento motivazionale, il contachilometri per la bici ha anche una funzione pratica. Grazie al contachilometri, come facilmente intuibile dal nome, è possibile avere il conto dei chilometri percorsi con la propria bici, ma non solo. I contachilometri in commercio hanno diversi prezzi, alcuni dei quali, chiaramente molto più bassi di altri, il tutto in funzione di qualità e diverse funzioni.

La funzione di contachilometri permette sia di avere il calcolo dei chilometri percorsi durante la sessione precisa di allenamento, che il conteggio dei chilometri complessivi, sin da quando si è comprato il contachilometri e ci si è messi in sella la prima volta, oppure dall’ultima volta che si è azzerato il dato. In questa maniera si può fare il calcolo con la cadenza desiderata: ad esempio si può vedere il numero di chilometri percorsi a settimana, oppure al mese.

Viene poi indicata la velocità raggiunta dalla bicicletta, anche questa è una funzione molto importante per chi va in bicicletta, per capire se l’andatura è corretta, se aumentare o diminuire il passo.

Un’altra funzione essenziale per chi va in bicicletta, è quella della velocità media. Tale funzione permette di scoprire la velocità media di pedalata a cui si è andati fino a quel momento. Un’altra funzione molto utile  è quella del cronometro, la quale permette di misurare il tempo effettivo di allenamento, senza considerare il tempo di sosta. In questa maniera si considera solo il periodo di tempo in cui ci si è allenati, senza contare il tempo in cui si è fermi, ad esempio, ad un semaforo o per bere.

Il terzo elemento interessante del contachilometri: le funzioni opzionali

Vi sono poi delle funzioni opzionali che si possono trovare in alcuni contachilometri per la bicicletta le quali risultano molto utili ai ciclisti. Molto interessante è la funzione riguardante il countdown, che permette di impostare un tot di chilometri per il raggiungimento del gol impostato. In questa maniera il ciclista sceglierà i chilometri che gli interessano per l’allenamento quotidiano e sarà avvertito al momento del raggiungimento dell’obiettivo.

Grazie ad un sensore installato su un pedale, poi, sarà possibile vedere anche la cadenza, ovvero il numero di pedalate che vengono completate al minuto. In questa maniera il ciclista riuscirà a mantenere una cadenza più costante. Possono essere poi visualizzate la velocità massima raggiunta e la velocità comparata rispetto alla propria velocità media. Tutti questi modelli vengono venduti anche dal Dechatlon a prezzi molto variabili che vanno da alcune decine di euro a poche centinaia!

Ulteriori funzioni opzionali possono poi essere quella relativa all’altimetro, al battito cardiaco e molte altre a seconda delle necessità personali.

Guida alla scelta delle fotocamere bridge migliori

Avete mai sentito parlare di fotocamere bridge? Beh forse non lo saprete ma sono il fenomeno degli ultimi anni. Avrete sicuramente visto orde di ragazzini o gente in generale andare in giro con quelle che sembrano essere fotocamere reflex professionali. Ecco, quelle sono proprio fotocamere bridge.
Le fotocamere bridge migliori sono elencate nel sito linkato e troverete descrizioni, guide e recensioni per scegliere quella che sia più adatta alle tue esigenze.Fotocamere bridge

Cos’è una fotocamera bridge?

Una fotocamera bridge si trova a metà strada tra una comune fotocamera compatta e una fotocamera reflex. Mentre una fotocamera compatta è considerata troppo semplice e limitata (bassa qualità delle foto, limitata possibilità di personalizzazione, scarsità di impostazioni, zoom debole), una fotocamera reflex d’altro canto è un passo troppo grosso per alcuni. Difatti le fotocamere reflex sono costose e non immediate nell’utilizzo. Richiedono una maggiore padronanza del mezzo e conoscenze tecniche specializzate.

Caratteristiche delle fotocamere bridge

Le fotocamere bridge fanno da anello di giunzione tra questi due mondi, creando proprio un ponte (da cui la parola bridge che in inglese significa proprio ponte) che prende il meglio delle fotocamere compatte e lo miscela con il meglio del mondo delle fotocamere reflex. Delle fotocamere compatte, le bridge prendono la compattezza, la semplicità, la portabilità e la robustezza. Delle fotocamere reflex, le bridge prendono la ricchezza di impostazioni, l’alta qualità delle foto scattate, l’ampia varietà di personalizzazioni e il generale marchio di professionalità e qualità. Si crea così una miscela esplosiva che ha fatto sì che queste fotocamere diventassero così popolari e largamente utilizzate dalla popolazione generale.

Per chi sono adatte le fotocamere bridge?

Difatti le fotocamere bridge sono adatte a chi si avvicina alla fotografia per la prima volta (facili da usare, poco costose, ottimi scatti) come ad esempio uno studente o un appassionato. Non solo, le fotocamere bridge sono utilizzate anche da fotografi professionisti come ad esempio muletto o macchina fotografica di emergenza. Da non sottovalutare la portabilità di queste fotocamere che le rendono ideali in viaggio.

Zoom da paura!

Le bridge vengono anche chiamate superzoom. E non senza ragione! Queste fotocamere sono infatti dotate di zoom ottici davvero impressionanti. Parliamo di numeri che non immaginerete neanche! Ingrandimenti dalle 40 alle 60 volte! E non serve comprare obiettivi accessori esterni poiché questi zoom sono già integrati nella fotocamera stessa! Ora capite i vantaggi di questa fotocamera. Non dovrete portarvi appresso borse con un numero spropositato di teleobiettivi, la fotocamera li racchiude già in se! Ottimo per viaggiare leggeri e partire all’avventura!

In conclusione

Se volete una fotocamera a basso investimento ma che vi offra incredibile qualità e versatilità, non guardare oltre e scegliete una fotocamera bridge!

Un hobby un po’ diverso: il cercatore di tesori perduti!

Metal detectorTi sei mai chiesto cosa si nasconde sotto i tuoi piedi? Sotto il terreno che calpesti la mattina per andare a scuola, al lavoro? Se non l’hai fatto c’è chi ci ha già pensato da molto tempo: migliaia di italiani si dedicano all’hobby della ricerca con il metal detector.
Basti pensare che ogni terreno può nascondere un tesoro. Sono gia a centinaia coloro che setacciano le spiagge italiane in cerca di oro, monete e metalli preziosi.

Ma è realmente possibile trovare l’oro e monete in spiaggia?

Certo che si! Vi è mai capitato di perdere una monetina nella sabbia? Scompare nel nulla in un attimo, e così accade a migliaia di turisti, e bagnanti anche in acqua, che perdono anelli, catenine e chi più ne ha più ne metta.

È tutto oro quel che luccica?

Assolutamente no. Durante la vostra ricerca non mancheranno tappi e strappi di lattina, per non parlar di chiodi e fil di ferro che vi faranno sicuramente innervosire. Certamente, a volte vi capiterà davvero di trovare un tesoro ma la ricerca è un hobby al quale è necessario dedicare tempo, studio e sopratutto passione (una buona dose di fortuna gioverà sicuramente).

Cosa dice la legge in merito?

La ricerca con il metal detector, al contrario di come si possa pensare non è vietata, ma regolata da alcune regole base. E’ infatti vietato effettuare ricerche in aree a vincolo archeologico, paesaggistico o parchi naturali. Lasciate fare agli archeologi il loro lavoro. Qualsiasi oggetto che vi sembra essere molto vecchio dev’essere necessariamente segnalato agli organi preposti, come la sovraintendenza per i beni culturali, entro 24 dal ritrovamento. Il resto sta al buon senso del cercatore. Non entrate in terreni privati, non scavalcate recinzioni, non fate i furbi! Ci si diverte comunque stando all’aria aperta e qualche sorpresa non mancherà di certo.

Quanto costa un metal detector?

Questi strumenti variano dagli entry-level ( che possono partire anche da 60 euro) a quelli più professionali che possono raggiungere cifre anche oltre i 2500 euro. Ogni strumento è dotato di discriminazione, in modo da consentire ricerche precise evitando di perdere tempo scavano target inutili.

È possibile avvicinarsi a questo hobby senza spendere cifre da capogiro?

In questo caso ci viene in aiuto in articolo molto interessante, scovato girovagando per il web, che sicuramente potrà indirizzarvi nella scelta del vostro primo metal detector: i migliori metal detector low cost

Buona ricerca!

Codicescontosegreto.it: Il portale dei codici sconto

Codice Sconto per risparmiare sui vostri acquisti online

Sono sicuro che tutte le volte che state per completare un ordine online, guardate quella casella “Inserisci il codice sconto”. Un’espressione dubbiosa si dipinge sul vostro volto. Un po’ anche di rabbia: “qui mi si offre la possibilità di ottenere uno sconto e io non ho la più pallida idea di come fare”. Vorreste tanto possedere quel codice e poter risparmiare. Vi sentite un tantino esclusi, come se non facciate parte del club “figo”. Cliccate quindi su “Completa l’acquisto” un po’ delusi e confusi.

Risparmiare non è poi così difficile

E se vi dicessi che per ottenere quel codice sconto non dovete far parte di alcun club esclusivo? Davvero dico, non è per niente difficile.

Lavoro da anni nel settore del marketing online e grazie ai miei contatti sono riuscito ad ottenere accordi esclusivi con tantissimi negozi online. Quotidianamente raccolgo tutti i codici sconto che

mi vengono forniti da questi negozi e li inserisco in un nuovo portale che ho creato.

Nasce codicescontosegreto.it

Permettetemi di presentarvi codicescontosegreto.it. In questo portale troverete codici sconto aggiornati quotidianamente per un incredibile numero di negozi online. Dai negozi di supplementi per palestra come MyProtein e GoNutrition a negozi di elettronica di consumo come Grossoshop e Redcoon. Troverete anche negozi di abbigliamento come Asos, farmacie online come eFarma e multistore come Feltrinelli.
In pratica sarete coperti per qualsiasi vostro acquisto online. Tutto ciò che dovrete fare è collegarvi al sito codicescontosegreto.it ed inserire il nome del negozio su cui volete acquistare. In caso in cui ci siano sconti disponibili, non dovrete fare altro che cliccare su “Clicca per ricevere il codice sconto”, copiate quindi il codice e cliccate sul pulsante arancione per andare al sito. Come vedete, niente di più semplice! Importante è che clicchiate sul pulsante per andare al sito perché solo in questo modo potrete usufruire dello sconto rivelato.

Un magazine per seguire tutte le ultime offerte

Stiamo inoltre lavorando alla creazione di un magazine con frequenza settimanale che raccolga tutte le migliori offerte presenti sul sito. In questo modo sarà più facile individuare offerte che potrebbero normalmente passarvi di vista. Per i più appassionati risparmiatori sarà possibile ricevere questa rivista sotto forma di newsletter via email.

In conclusione

Insomma, davvero non ci sono più motivi per essere infastiditi dalla casella “Inserire codice sconto” al termine dei vostri acquisti online. Già vi immagino la prossima volta, cliccare sulla casella con lo sguardo compiaciuto ed un sorrisetto malizioso apparire sulla vostra faccia mentre inserirete il codice segreto. Cliccate su “Completa l’acquisto”, inalate un profondo respiro, vi sdraiate sullo schienale della vostra sedia, mani incrociate dietro la testa, sorridenti… non era poi così difficile!